Renzi si comporta in maniera dittatoriale. Non controlla più il Pd e ha paura che possa votare contro i suoi provvedimenti, per questo ricatta il Parlamento e gli insegnanti”. Dopo l‘annuncio della questione di fiducia sul ddl Buona Scuola, il Movimento Cinque Stelle improvvisa un flash mob esponendo sulla scalinata di Piazza di Spagna a Roma uno striscione con la scritta: “100.000 assunzioni sui posti vacanti del 2014 subito”. “Quelle di Renzi sono assunzioni virtuali – attacca il deputato e membro del direttorio Alessandro Di Battista40mila sono la conseguenza di una sentenza europea mentre le altre 60mila sono contratti senza coperture, nei prossimi mesi dovrà quindi trovare i soldi. E se decidesse di fare ancora una volta un regalo alle banche come pagherà gli stipendi?”  di Annalisa Ausilio