Questo il primo appuntamento del  nuovo corso del Fatto in edicola con una nuova veste grafica per essere sempre più vicini alle esigenze dei lettori, senza tradire lo spirito e i principi fondativi che lo caratterizzano sin dalla nascita: restare un giornale libero, indipendente, di denuncia e di grande impatto sociale.

Il Fatto nasce come una comunità di lettori. Per questo i giornalisti torneranno nelle piazze per incontrarli, ascoltarli, dare voce alle problematiche legate al territorio mettendo al centro le storie delle persone.

L’iniziativa a Carpi sarà quindi l’occasione per presentare il nuovo giornale e per parlare della Memoria, un tema caro alla comunità locale e al sindaco Alberto Bellelli che si confronterà con Furio Colombo e  Vauro Senesi. A seguire il monologo inedito di Andrea Scanzi con le istantanee della storia d’Italia dal 1984 ad oggi.

Chiude la serata Marco Travaglio con la presentazione del suo ultimo libro Slurp, denunciando il servilismo e l’adulazione della stampa cortigiana negli ultimi 20 anni.

Questa sarà solo la prima iniziativa di una serie di incontri che il Fatto Quotidiano sta organizzando in un tour itinerante per l’Italia.

 

PROGRAMMA

CARPI
26 giugno – Piazzale Re Astolfo (dalle ore 17.30)

INGRESSO GRATUITO

ore 17.30 SERVE LA MEMORIA
con Furio Colombo, Vauro Senesi, Alberto Bellelli (sindaco di Carpi)

ore 19.30 DIECI COSE DA RICORDARE DI QUESTI ULTIMI DECENNI SBANDATI
Monologo inedito sulle istantanee da salvare dal 1984 a oggi
di Andrea Scanzi

ore 21.30 SLURP, LA STAMPA CORTIGIANA
di Marco Travaglio

L’iniziativa è stata organizzata con il patrocinio della città di Carpi

I prossimi appuntamenti :

Giovedì 9 luglio – CATANIA

Martedì 14 luglio – TRIESTE

Martedì 21 luglio – LIVORNO

Sabato 29 e domenica 30 agosto – ROMA

Sabato 5 e domenica 6 settembre – VERSILIANA (Marina di Pietrasanta – LUCCA)