Il popolo leghista accorso a Pontida sembra essere d’accordo sul fatto che, se la Lega diventerà un partito nazionale, sarà solo per estendere le istanze federaliste. “Ben vengano i pugliesi di ‘Noi con Salvini’”, hanno raccontato diverse persone a ilfattoquotidiano.it puntualizzando però che: “Noi vogliamo rimanere padroni a casa nostra. Il senso può essere quello di creare un federalismo regionale coinvolgendo anche il sud”. Sono in molti a concordare con il recente monito di Umberto Bossi che ha sottolineato come al primo punto della statuto della Lega, rimanga la volontà di realizzare l’indipendenza della Padania  di Mario Catania e Alessandro Madron