Buone notizie per tutti gli appassionati di Beverly Hills 90210. Il canale televisivo via cavo Lifetime ha infatti deciso di dare vita a un film non autorizzato che indaga il dietro le quinte della celebre serie. Negli anni Novanta Beverly Hills era un vero e proprio cult: ragazzi di tutte le età e di tutto il mondo seguivano le avventure di Brenda, Dylan, Steve, Brandon e gli altri, tutti personaggi che rappresentavano la borghesia californiana. Almeno una generazione di telespettatori ha seguito le loro storie, tra amori, tradimenti, alcool, droga e omosessualità. Il telefilm iniziava con la data del 4 ottobre 1990, quando la famiglia Walsh si trasferì con i figli Brandon e Brenda dal Minnesota a Beverly Hills a causa di un cambiamento di lavoro del padre. La serie, di grandissimo successo, è andata in onda per 10 stagioni.

Nel film, invece, a essere raccontati saranno i conflitti e le storie dei reali attori di Beverly Hills 90210. Le vere relazioni sul set tra Jason Priestley (Brandon), Shannen Doherty (Brenda), Jennie Garth (Kelly), e Luke Perry (Dylan) ad esempio, verranno proposte sul piccolo schermo. Gli attori, però, secondo le prime indiscrezioni, non interpreteranno se stessi, ma saranno impersonati da altri colleghi. L’obiettivo del film è mettere in evidenza gli alti e i bassi che, dietro le quinte, hanno caratterizzato le prime quattro stagioni, come ad esempio la rivalità tra la Garth e la Doherty (che interpreta Brenda), uscita improvvisamente di scena.