Rapina una banca minacciando di far esplodere una bomba. Ma l’ordigno è nascosto in un vibratore. Aaron Stein, 35 anni, il prossimo 25 giugno dovrà presentarsi davanti al giudice per le indagini preliminari della Corte della contea di Allegheny, in Pennsylvania, con l’accusa di rapina aggravata, furto, tentativo di utilizzo di armi di distruzione di massa e possesso di fac simile di bomba (il vibratore), che è stato fatto brillare dagli artificieri per precauzione.

Durante la rapina si è avvicinato al cassiere della Pnc Bank di Pittsburg, minacciando di far esplodere la bomba se non gli avesse consegnato i soldi della cassa. Una volta presi i contanti, è scappato sulla sua Toyota bianca, ma la fuga è durata poco. È stato bloccato poco dopo dalle forze dell’ordine, che durante la perquisizione hanno trovato il sex toy con all’interno la presunta bomba.