Conferme e smentite attorno all’amore lesbico di Kristen Stewart, ma la frittata è stata fatta. Si è parlato molto nelle scorse ore dell’intervista rilasciata al Mirror da Jules Stewart, la madre dell’attrice Kristen, star elevata nell’olimpo hollywoodiano grazie all’interpretazione di Bella Swan in Twilight. Nel numero uscito in edicola il 15 giugno 2015, la 55enne madre della giovane star alle domande riguardanti il rapporto della figlia con la sua assistente personale, Alicia Cargile, ha risposto mostrando la sua più che positiva sensibilità verso il nuovo amore di Kristen con dovizia di particolari: “Cosa non dovrei accettare se adesso ha una nuova fidanzata? Lei è felice. Lei è mia figlia, io sono solo sua mamma, quindi lei sa che avrei accettato le sue scelte. Ho anche incontrato la nuova fidanzata di Kristen e mi piace. Cosa non dovrei accettare? E’ una ragazza graziosa”.

La donna, che ha avuto una carriera di segretaria di edizione e regista per diversi film americani, ha poi continuato: “Penso che la gente abbia bisogno di sentirsi libera di amare chi vuole. Accetto mia figlia sia che ami le donne che gli uomini. Tutti noi scegliamo i nostri amici, quindi dovremmo essere liberi di scegliere anche i nostri fidanzati. Le persone possono fare ciò che vogliono purché non feriscano gli altri o infrangano la legge. I membri della mia famiglia hanno amici gay. E apprezzo le persone che si sentono libere di scegliere chi vogliono amare”.

L’intervista ha fatto il giro del mondo, anche se Kristen e Alicia sono già stata fotografate e riprese con una certa morbosità, sia da parecchi paparazzi che siti di gossip, da diverso tempo. La signora Jules ha però voluto smentire dopo 48 ore questa lunga e articolata versione sostenendo di non aver mai pronunciato alcuna parola riguardante sua figlia riportata nell’articolo: “Ho parlato con l’autrice dell’articolo prima del film da me diretto nel 2011, K-11 (interpretato da Goran Visnjic di ER e che ha come coprotagonista un personaggio transessuale ndr), poi ci siamo messi a discutere dei diritti del mondo LGBT, ma mai abbiamo parlato di mia figlia Kristen”. Dal Mirror hanno subito fatto sapere che le parole della signora Stewart sono registrate e che quindi potranno essere ascoltate da chiunque.

Diversi siti web afferenti a tematiche lesbiche hanno ricordato l’utilità di dover fare outing in un caso del genere vista la popolarità del personaggio. Su Afterellen.com si legge: “Speriamo che le Stewart facciano una dichiarazione a riguardo per il bene della nostra comunità. Questi sono scheletri nell’armadio che resistevano per decenni attorno a figure pubbliche e che oggi continuano a rimanere nascoste nonostante i progressi degli ultimi 20, 10 o addirittura due anni”.

Kristen Stewart ha avuto una relazione con l’attore Robert Pattinson per almeno cinque anni (dal 2008 al 2013) poi conclusasi per una presunto bacio della ragazza dato al regista Rupert Sanders. E mentre Pattinson si è fidanzato con FKA Twiggs, Kristen è stata più volta ritratta in foto con l’amica e assistente personale Alicia Cargile. Il rapporto tra le due ragazze ricorda a grandi linee un sottotesto neanche tanto nascosto del film Sils Maria diretto dal francese Olivier Assayas: passato all’ultimo festival di Locarno e che ha permesso alla Stewart di vincere un premio Cesar. In Sils Maria seguiamo il rapporto tra una grande attrice (Juliette Binoche) e la sua assistente personale (la Stewart) ritiratesi tra le alpi svizzere per preparare la nuova parte che interpreterà l’attrice.