Da tre giorni cercano di passare la frontiera tra Italia e Francia, ma non c’è niente da fare. Così, una trentina di migranti si risvegliano dopo aver dormito sugli scogli a Ponte San Ludovico, nel comune di Ventimiglia. Molti di loro sono coperti dai teli termici forniti dalla Croce rossa, altri si riparano con alcuni cartoni. Sulla linea di frontiera stanziano gendarmerie e carabinieri, polizia di Stato e police nationale. La frontiera è ancora chiusa per i migranti, non per i transfrontalieri che si recano al lavoro in Costa azzurra