Tutti d’amore e d’accordo, al Gaypride 2015 di Roma. Ma qualche fuoriprogramma può capitare. E se una coppia di gay ferma due trans in via dei Fori Imperiali per domandare se sono “originali o operate“, capita che una di queste reagisca: “Sei uno schifoso bastardo. Non hai delicatezza”. Poi uno spintone per stenderlo, tanto che lui si regge per non finire a terra. Le due trans se ne vanno, visibilmente offese da una domanda che non si aspettavano di sentirsi rivolgere al corteo del Gaypride, per giunta da un omosessuale. Che imbarazzato si avvicina alla telecamera de ilfattoquotidiano.it: “E’ pazza, le ho chiesto se è uomo o donna. E si è incazzata. Mi sono preso gli schiaffi perché non volevo litigare”  di Mauro Episcopo