Omicidio-suicidio alle porte di Roma. E’ questa l’ipotesi degli inquirenti sulla morte di due persone trovate stamattina all’interno di un parcheggio tra Vitinia e Casal Bernocchi, vicino al litorale romano di Ostia. “Al momento l’unica ipotesi è quella del delitto passionale. L’uomo di 45 anni ha sparato due colpi in testa ad una donna di 30 anni e in seguito si è sparato alla tempia”, spiega l’ufficio stampa dei carabinieri di Roma. I due in passato, secondo gli inquirenti, avrebbero avuto una relazione e l’uomo non si era rassegnato alla separazione. “Sembrerebbe una lite finita in tragedia – precisano gli inquirenti – ma non escludiamo altri moventi, aspettiamo i risultati delle indagini”  di Luca Teolato