Joseph Blatter, appena rieletto venerdì scorso, lascia la presidenza della Fifa. L’annuncio avviene a poche ore dopo le rivelazioni di un possibile coinvolgimento del segretario generale della federazione, Jerome Valcke, che avrebbe trasferito 10 milioni di dollari di tangenti. L’annuncio arriva in occasione di una conferenza stampa convocata a Zurigo in cui Blatter ha anche detto che il prossimo congresso Fifa si terrà a maggio 2016 e in quell’occasione sarà eletto il suo successore. “Il mio profondo attaccamento alla Fifa mi ha spinto a questa decisione. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto alla presidenza della Fifa e che hanno fatto per il calcio. Quello che conta per me è la Fifa e il calcio”