Non era mai successo in oltre 100 anni di storia. Sara Danius, filologa svedese, è la prima donna ad essere stata nominata nuovo segretario permanente dell’accademia di Svezia e sarà lei a guidare il comitato di esperti che nominerà il prossimo Premio Nobel per la Letteratura. La celebre onorificenza è stata istituita in seguito alle ultime volontà del chimico, e inventore della dinamite, Alfred Nobel. Danius subentra come segretario permanente a Peter Englud, una posizione occupata dal 2009 dallo scrittore e storico svedese che si è dimesso dalla carica e che rimarrà comunque nel comitato.

La filologa e critica letteraria è nata a Taby, cittadina situata nella contea di Stoccolma, cinquantatré anni fa. Danius ha studiato a Parigi ed è stata ricercatrice in Inghilterra, Stati Uniti e Germania. Oltre agli studi culturali e letterari, con scritti su Proust, Joyce e Flaubert, la neo segretaria permanente ha scritto anche libri di cucina e sulle ceramiche contemporanee svedesi. Dal 2013, Danius insegna letteratura presso l’università di Uppsala ed entra a far parte della giuria che, lo scorso autunno, ha assegnato il premio Nobel per la Letteratura al francese Patrick Modiano.