Due obiettivi ancora sul tavolo, tre campi coinvolti. Al San Paolo, Napoli e Lazio si giocano la qualificazione al preliminare di Champions League. Benitez ha annunciato il suo addio e promesso: “Vi lascio l’Europa che conta”Dopo i traumi della finale di Coppa Italia e il derby perso, la Lazio ha a disposizione due risultati su tre per salvare una stagione giocata ad alti livelli. A Verona e San Siro, invece, c’è in palio il titolo di capocannoniere della A. Luca Toni e Carlos Tevez si fronteggeranno (sabato, ore 18) aspettando di sapere cosa combinerà Mauro Icardi contro l’Empoli. Inzaghi gioca la sua ultima partita sulla panchina del Milan, la Sampdoria di Mihajlovic deve formalizzare la qualificazione all’Europa League (licenza Uefa del Genoa permettendo). Basta non scivolare contro il Parma, che saluta la massima serie e aspetta un’offerta per salvare il club.

VERONA-JUVENTUS (30/5 ore 18)

Verona: Rafael, Sala-Moras-Marquez-Agostini, Valoti-Tachtsidis-Hallfredsson, Gomez-Toni-Jankovic (all. Mandorlini)

Pisano e Ionita indisponibili, per il resto rosa al completo per Mandorlini. Riflettori puntati su Luca Toni, che sfida Tevez per il primato nella classifica cannonieri.

Indisponibili: Ionita, Pisano Squalificati: nessuno

Juventus: Buffon, Lichtsteiner-Bonucci-Ogbonna-Evra, Marchisio-Pirlo-Pogba, Pereyra, Llorente-Tevez (all. Allegri)

Prove generali per Berlino con qualche eccezione (fuori Chiellini, Morata e Vidal). Per il resto Juventus al completo con il 4-3-1-2. In attacco Llorente appoggia Tevez, alla caccia dello scettro dei bomber.

Indisponibili: Romulo, Caceres, Barzagli Squalificati: nessuno

ATALANTA-MILAN (30/5 ore 20.45)

Atalanta: Sportiello, Zappacosta-Benalouane-Masiello-Del Grosso, Cigarini-Grassi-Baselli, Moralez-Denis-Gomez (all. Reja)

Reja opta per il 4-3-3 e lancia a centrocampo il giovane Grassi, viste la non convocazione di Carmona. Assente anche Pinilla. Migliaccio parte dalla panchina.

Indisponibili: Raimondi, Estigarribia Squalificati: nessuno

Milan: Abbiati, De Sciglio-Paletta-Mexes-Bocchetti, Van Ginkel-De Jong-Bonaventura, Honda-Destro-El Shaarawy (all. Inzaghi)

Ultima panchina rossonera per Inzaghi che punta su Destro ed esclude dall’undici titolare Cerci. In difesa ballottaggio tra Mexes e Zapata, a centrocampo c’è Bonaventura, grande ex di turno.

Indisponibili: Montolivo, Abate, Alex, Antonelli Squalificati: Zaccardo

CAGLIARI-UDINESE (31/5 ore 18)

Cagliari: Brkic, Balzano-Diakitè-Rossettini-Murru, Dessena-Conti-Joao Pedro, Mpoku-Sau-Cop (all. Festa)

I rossoblù salutano la A davanti al Sant’Elia e Festa ha due dubbi: Murru o Avelar in posizione di terzino, Joao Pedro o Donsah a centrocampo. In attacco Mpoku-Sau-Cop.

Indisponibili: Pisano Squalificati: nessuno

Udinese: Scuffet, Piris-Danilo-Bubnjic-Gabriel Silva, Widmer-Wague-Badu-Bruno Fernandes, Therau-Perica (all. Stramaccioni)

Stramaccioni chiude la sua avventura sulla panchina friulana rinunciando a Guilherme e Kone, entrambi squalificati, oltre a Karnezis e Hallberg alle prese con problemi fisici.

Indisponibili: Karnezis, Hallberg Squalificati: Kone, Guilherme

FIORENTINA-CHIEVO (31/5 ore 20.45)

Fiorentina: Tatarusanu, Tomovic-Rodriguez Go.-Savic-Pasqual, Fernandez-Pizarro-Borja Valero, Salah-Gilardino-Ilicic (all. Montella)

Salah recupera dopo l’infortunio subito a Palermo. L’egiziano sarà in campo dal primo minuto con Ilicic e Gilardino. A centrocampo Montella è in dubbio sull’utilizzo di Pizarro, in ballottaggio con Aquilani. Tra i pali ci sarà Tatarusanu: Neto è squalificato.

Indisponibili: Babacar, Rossi Squalificati: Neto, Kurtic

Chievo: Bardi, Frey-Dainelli-Zukanovic-Biraghi, Schelotto-Cofie-Izco-Birsa, Meggiorini-Paloschi (all. Maran)

Dainelli ancora in dubbio, se non recupera ci sarà Sardo a guidare la difesa. In mediana Birsa in vantaggio su Botta; Meggiorini dovrebbe essere preferito a Pellissier per il ruolo di seconda punta.
Indisponibili: Mattiello, Christiansen, Gamberini, Hetemaj Squalificati: Cesar

INTER-EMPOLI (31/5 ore 20.45)

Inter: Handanovic, Nagatomo-Ranocchia-Vidic-Juan Jesus, Brozovic-Medel-Kovacic, Hernanes, Icardi-Palacio (all. Mancini)

Lo stop di D’Ambrosio, fermato dal giudice sportivo, riporta Vidic al centro della difesa con Ranocchia e lo slittamento in fascia di Juan Jesus (residue speranze per Santon). Da centrocampo in su, Mancini schiera la formazione tipo dell’ultimo mese con Hernanes dietro le due punte.

Indisponibili: Dodò, Jonathan, Guarin Squalificati: D’Ambrosio

Empoli: Bassi, Laurini-Rugani-Barba-Hysaj, Vecino-Valdifiori-Croce, Saponara, Pucciarelli-Mchedlidze (all. Sarri)

Nell’impegno di San Siro Sarri potrebbe dare spazio a tante seconde linee. Certamente in attacco ci sarà il georgiano Mchedlidze a far coppia con uno tra Pucciarelli e Tavano. Dietro invece Laurini da terzino, Mario Rui in panchina.

Indisponibili: Guarente Squalificati: Maccarone

NAPOLI-LAZIO (31/5 ore 20.45)

Napoli: Andujar, Maggio-Albiol-Koulibaly-Ghoulam, David Lopez-Inler, Callejon-Hamsik-Insigne, Higuain (all. Benitez)

Il Napoli si gioca la Champions e Benitez ha tanti dubbi alla vigilia. Gabbiadini e Mertens potrebbero scalzare Insigne e Callejon, al momento comunque favoriti. Dietro, assente Britos per squalifica e viste le condizioni di Albiol, potrebbe spuntare Henrique centrale con Koulibaly. Inler e David Lopez a far diga in mediana.

Indisponibili: Zuniga, De Guzman, Michu Squalificati: Britos

Lazio: Marchetti, De Vrij-Gentile-Mauricio, Basta-Parolo-Cataldi-Lulic, Candreva-Djordjevic-Felipe Anderson (all. Pioli)

Sorprendere il Napoli come fatto con la Juventus, passando al 3-4-3. Sembra essere questa l’intenzione di Pioli, che sacrificherebbe Mauri. Dubbio in attacco: Djordjevic potrebbe scalzare Klose dopo il gol del momentaneo pareggio nel derby. Biglia in dubbio.

Indisponibili: Radu, Ederson Squalificati: nessuno

ROMA-PALERMO (31/5 ore 20.45)

Roma: Skorupski, Florenzi-Yanga Mbiwa-Astori-Cole, Paredes-De Rossi-Ucan, Iturbe-Totti-Ibarbo (all. Garcia)

Dopo la matematica qualificazione alla Champions, Garcia dà spazio alle seconde linee. Contro il Palermo dovrebbe giocare dal primo minuto Skorupski, Cole, Paredes e Ucan. In attacco confermato Totti dal primo con accanto i due uomini che hanno cambiato il derby, Iturbe e Ibarbo.

Indisponibili: Castan, Strootman, Gervinho Squalificati: Torosidis

Palermo: Sorrentino, Vitiello-Gonzalez-Andelkovic-Lazaar, Rigoni-Jajalo-Chochev, Quaison-Vazquez-Belotti (all. Iachini)

Dybala ha già svolto le visite mediche per la Juventus e partirà dalla panchina. In avanti Belotti con Quaison e Vazquez a supporto. Iachini verso il 4-3-2-1 con Jajalo e Chochev a formare il centrocampo assieme a Rigoni.

Indisponibili: Bolzoni, Barreto, Morganella Squalificati: nessuno

SAMPDORIA-PARMA (31/5 ore 20.45)

Sampdoria: Viviano, De Silvestri-Silvestre-Romagnoli-Regini, Acquah-Palombo-Obiang, Soriano, Eto’o-Muriel (all. Mihajlovic)

Mihajlovic potrebbe dare fondo alla rosa nell’ultimo impegno con il Parma, dove bisogna evitare harakiri dell’ultim’ora. Tra le novità attenzione a Okaka, confinato ai margini negli ultimi ma in ballottaggio con Eto’o. In difesa dubbio Silvestre-Munoz, mentre a centrocampo Rizzo si gioca una maglia con Obiang.

Indisponibili: Mesbah, Eder Squalificati: nessuno

Parma: Mirante, Mendes-Lucareli-Feddal-Gobbi, Varela-Jorquera-Nocerino-Ghezzal, Mauri, Palladino (all. Donadoni)

Il tecnico gialloblu valuta il 4-4-1-1 con Palladino unica punta supportata da Josè Mauri. Dubbio Lucarelli in difesa, con Cassani di rincorsa. Lila in mediana potrebbe spodestare Ghezzal.

Indisponibili: Santacroce, Costa, Bajza Squalificati: nessuno

SASSUOLO-GENOA (31/5 ore 20.45)

Sassuolo: Consigli, Vrsaljko-Cannavaro-Acerbi-Peluso, Biondini-Magnanelli-Missiroli, Berardi-Zaza-Sansone (all. Di Francesco)

Di Francesco verso la formazione tipo con il rientro di Missiroli, schierato dal primo minuto. In attacco consueto tridente con Berardi e Sansone ai lati di Zaza.

Indisponibili: Antei, Donis, Polito, Terranova Squalificati: nessuno

Genoa: Lamanna, Roncaglia-Burdisso-De Maio-Edenilson, Bertolacci-Rincon-Kucka, Iago Falque-Pavoletti-Lestienne (all. Gasperini)

Conferma per Kucka a centrocampo e per Lestienne in avanti, con Perotti recuperato ma in partenza dalla panchina. Pavoletti prima punta.

Indisponibili: Marchese, Ariaudo, Niang, Borriello

Squalificati: nessuno

TORINO-CESENA (31/5 ore 20.45)

Torino: Padelli, Maksimovic-Glik-Moretti, Bruno Peres-Benassi-Gazzi-El Kaddouri-Darmian, Martinez-Amauri (all. Ventura)

Tanti infortuni per Ventura, che deve rinunciare a Farnerud e alla coppia Maxi Lopez-Quagliarella. A centrocampo ecco quindi Benassi, mentre in avanti ci saranno Amauri e Martinez.
Indisponibili: Castellazzi, Bovo, Quagliarella, Maxi Lopez, Farnerud Squalificati: Molinaro

Cesena: Agliardi, Capelli-Lucchini-Krajnc-Renzetti, Mudingayi-De Feudis-Tabanelli, Brienza, Defrel-Dalmonte (all. Di Carlo)

Esordio dal primo per il giovane Dalmonte e nell’undici di partenza si rivede anche (forse) Tabanelli, oltre a Mudingayi. Dubbio al centro della difesa: Lucchini o Volta con Krajinc.

Indisponibili: Valzania, Pulzetti, Giorgi, Carbonero, Perico, Marilungo, Valzania Squalificati: Cascione