Laboratori per ragazzi organizzati nel villaggio della legalità allestito accanto all’aula bunker di Palermo nel giorno del 23/o anniversario della strage di Capaci in cui è morto il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta. I ragazzi disegnano, giocano, scrivono frasi celebri su magliette e rispondono alle domande in forma di gioco sui fatti di mafia (video tratto da Ansa)