Un maresciallo dei carabinieri è stato ferito al torace con un cacciavite a Genova intorno alle 8 di questa mattina mentre, insieme a un collega, stava controllando due ragazzi senegalesi durante un servizio di prevenzione in via Mura degli Zingari nella zona di Principe. Il militare è ricoverato in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale Galliera.

Nella colluttazione è rimasto lievemente ferito anche il collega, un carabiniere semplice. I due senegalesi che si sono dati alla fuga sono stati arrestati da altri carabinieri e da alcuni poliziotti che si trovavano nella zona per la festa della Polizia in programma stamani. La posizione dei due senegalesi è al vaglio dell’autorità giudiziaria. Quello che ha materialmente colpito il maresciallo con il cacciavite rischia l’accusa di tentato omicidio.