di Carblogger

911 GT3 RSLa corsa alla potenza è finita. E se lo dicono in Porsche c’è da credergli. La nuova 911 GT3 RS, con il 6 cilindri da 4 litri e 500 cavalli, potrebbe trasformarsi in un’auto simbolo: oltre questa non si va.

Così almeno sembra, secondo quanto ha dichiarato Andreas Preuninger, responsabile del progetto GT3 RS, alla rivista inglese Car. Il discorso dell’ingegnere della Porsche non fa una piega: per tenere in strada una sportiva da oltre 500 cavalli (si parla di potenza, non di velocità), bisogna prevedere sospensioni e telai più robusti e freni più grandi. Appesantire l’auto e ottenere l’obiettivo contrario: una vettura meno controllabile e piacevole da guidare, oltre che meno efficiente e sostenibile. Per questo le Porsche più sportive in futuro saranno più leggere ma non più potenti.

Andreas Preuninger parla soltanto per opinione personale o è questo il futuro della Porsche? Come che siasentire un manager di questo livello accennare a uno stop all’aumento insensato della potenza è già una rivoluzione. Un messaggio che forse sarebbe da girare anche alle concorrenti e a qualche (fin troppo) appassionato di metallo “pesante”.

Twitter: @Carblogger_it