Fedez? Mi ha querelato e vuole 100mila euro. Ma sono andato a controllare su google, ho trovato un video in cui mi definisce ‘un maiale’. Io ne voglio 500 mila, ho già presentato la querela”. Lo annuncia Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato di Forza Italia, a La Zanzara, su Radio 24. “Gli ho dato del ‘coniglio’ per la storia delle manifestazioni No Expo” – spiega – “e se le mie battute scherzose valgono 100mila euro, allora espressioni lesive della mia reputazione come ‘maiale’, valgono mezzo milione. Poi darò tutto in beneficenza. Se vuole facciamo la differenza e ci mettiamo d’accordo su 400mila. Se Fedez la mette su questo piano, allora la pagherà. Le cose che ha detto gli costeranno economicamente molto care. Tra l’altro, 500mila euro sono anche pochi, fosse per me avrei chiesto un milione, ma il mio avvocato è una persona generosa”. E aggiunge: “C’è di più: i suoi follower hanno rivolto a me insulti e minacce gravissime, perché aizzati da polemiche che lui aveva alimentato. La mia richiesta di risarcimento ha anche un’azione pedagogica: se Fedez la mette su questo piano, imparerà. Fa il precisino? Noi siamo tutti precisi e saremo molto, molto rigidi. Gli insulti alla fan del rapper? Non c’era nulla di offensivo da parte mia e poi Fedez non è patrocinante di nulla” di Gisella Ruccia