I cadaveri di due donne – Irene Tabaroni di 93 e la figlia Francesca Marchi, insegnante 52enne – sono stati trovati questa mattina nella casa a Gorghetto di Bomporto, nel Modenese. I corpi erano all’interno della casa dove le due vivevano, in via Padella. Non si esclude l’ipotesi di omicidio. Indagano i carabinieri

L’anziana donna è stata trovata sul letto. Dai primi riscontri, sarebbe stata colpita con un corpo contundente. Secondo le prime informazioni, era bloccata in casa da tempo a causa della frattura di un femore provocato da una caduta. La figlia era a sua volta sul proprio letto, in un’altra camera, e presentava segni di strangolamento. Chi indaga è a caccia di un’arma tra la campagna e il fiume: si stanno svuotando tutti i cassonetti della zona e sono stati chiamati sul posto operai del comune con l’incarico di tagliare l’erba in tutti i campi circostanti.

A chiamare il 112 è stato il marito della 52enne, guardia giurata, che avrebbe riferito ai carabinieri di non aver udito nessun rumore in casa nelle ore precedenti. Dai primi riscontri, non ci sarebbero segni di effrazione nell’abitazione dove è avvenuto il duplice delitto.