Cinque campi caldi per decidere i destini di salvezza e qualificazione alle competizioni europee. Si inizia da San Siro, dove l’Inter gioca sabato alle 18 contro la Juventus, fresca di qualificazione alla finale di Champions e pronta a far riposare i suoi pezzi pregiati. Una fortuna per i nerazzurri che devono inseguire le genovesi, entrambe alle prese con novanta minuti complicati. La Sampdoria ospita la Lazio, che tenterà l’assalto al secondo posto e deve guardarsi le spalle dal Napoli. Il Genoa viaggia alla volta di Bergamo, dove l’Atalanta può mettere la pietra tombale sulle speranze di permanenza del Cagliari (faccia a faccia contro il Palermo). La Roma potrà difendersi avendo il vantaggio di conoscere già il risultato della Lazio e affronta l’Udinese orfana (forse) di Di Natale. Lunedì tocca alle euro-deluse Fiorentina e Napoli. Entrambe giocano in casa contro le retrocesse Parma e Cesena. Vietato rilassarsi, domenica scorsa il partenopei hanno pagato a caro prezzo l’orgoglio dei ducali.

INTER-JUVENTUS (16/5 ore 18)

Inter: Handanovic, D’Ambrosio-Vidic-Ranocchia-Juan Jesus, Brozovic-Medel-Kovacic, Shaqiri, Icardi-Palacio (all. Mancini)

Out Guarin fino al termine della stagione e squalificato Hernanes, Mancini rispolvera Shaqiri sulla trequarti e conferma Kovacic. Ranocchia recupera dopo i problemi accusati in settimana, mentre è ballotaggio tra D’Ambrosio e Santon come quarto di difesa.

Indisponibili: Jonathan, Dodò, Campagnaro, Guarin Squalificati: Hernanes

Juventus: Storari, Romulo-Barzagli-Ogbonna-Padoin, Sturaro-Marchisio-Pereyra, Pepe, Morata-Coman (all. Allegri)

Allegri proverà forse Asamoah, assente a lungo per infortunio. Lascia invece a Torino Buffon, Evra, Vidal, Pirlo e Tevez dopo le fatiche di una lunga stagione. Forse anche Morata sarà fuori dall’undici titolare lasciando il posto a Matri.

Indisponibili: Caceres Squalificati: nessuno

SAMPDORIA-LAZIO (16/5 ore 20.45)

Sampdoria: Viviano, De Silvestri-Silvestre-Romagnoli-Regini, Acquah-Palombo-Obiang, Soriano, Eto’o-Muriel (all. Mihajlovic)

Rientrano e sono subito titolari Romagnoli, Silvestri e Obiang, mentre non ci saranno Mesbah e il lungodegente Eder. Ancora due punte per Mihajlovic con Soriano a supporto.

Indisponibili: Mesbah, Eder Squalificati: nessuno

Lazio: Berisha, Basta-Ciani-Novaretti-Radu, Parolo-Ledesma-Lulic, Candreva-Klose-Felipe Anderson (all. Pioli)

I biancocelesti vanno a Genova senza Biglia, Marchetti e Mauricio. Mentre dal 1’ non verranno schierati Gentiletti e De Vrij. In dubbio anche l’impiego di Mauri, al momento dietro Ledesma. In attacco Felipe Anderson e Candreva a supporto di Klose.

Indisponibili: Cana, Biglia, Ederson Squalificati: Marchetti, Mauricio

SASSUOLO-MILAN (17/5 ore 12.30)

Sassuolo: Consigli, Vrsaljko-Cannavaro-Acerbi-Peluso,  Taider-Biondini-Missiroli, Berardi-Zaza-Sansone (all. Di Francesco)

Consueta pattuglia di indisponibili ma Di Francesco recupera Brighi (non titolare). In attacco il tecnico neroverde si gode il ritorno al gol di Zaza affiancato da Sansone e Berardi e conferma i tre di centrocampo visti a Cesena.

Indisponibili: Donis, Polito, Antei, Terranova, Gazzola Squalificati: nessuno

Milan: Diego Lopez, Abate-Paletta-Alex-Bonera, Van Ginkel-De Jong-Poli, Honda-Destro-Bonaventura (all. Inzaghi)

Fermo De Sciglio, rientra Alex in ballottaggio con Mexes, lavorano a parte Rami e Antonelli. Inzaghi ha problemi in difesa, mentre da centrocampo in su dovrebbe confermare chi ha giocato e vinto contro la Roma. Ancora squalificato Menez.

Indisponibili: De Sciglio, Rami, Montolivo, Cerci Squalificati: Menez

ATALANTA-GENOA (17/5 ore 15)

Atalanta: Sportiello, Bellini-Benalouane-Stendardo-Dramè, Migliaccio-Cigarini-Carmona, D’Alessandro-Pinilla-Gomez (all. Reja)

Reja vara il 4-3-3 secco con l’inserimento di Migliaccio in mediana accanto a Cigarini e Carmona. In attacco saranno D’Alessandro e Gomez a supportare l’unica punta Pinilla. In difesa probabile chance per Bellini (favorito su Masiello).

Indisponibili: Estigarribia, Raimondi Squalificati: Avramov, Biava, Zappacosta, Denis

Genoa: Perin, Izzo-Burdisso-Roncaglia-Edenilson, Bertolacci-Rincon-Kucka, Iago Falque-Borriello-Bergdich (all. Gasperini)

Per inseguire l’Europa, Gasperini dovrà superare le assenze di De Maio e Tino Costa, tra i più positivi contro il Torino. Il tecnico pensa al 4-3-3 con Rincon playmaker e Bertolacci-Kucka ai lati.

Indisponibili: Ariaudo, Marchese, Perotti, Niang Squalificati: De Maio, Tino Costa

CAGLIARI-PALERMO (17/5 ore 15)

Cagliari: Brkic, Balzano-Diakitè-Rossettini-Avelar, Dessena-Crisetig-Ekdal, M’poku, Farias-Cop (all. Festa)

Due ballottaggi aperti per l’undici anti-Palermo che dovrà cercare di tenere viva la speranza salvezza. A centrocampo Crisetig-Donsah e in attacco Farias-Sau sono i dubbi di Festa, che deve fare i conti con l’assenza di Ceppitelli in difesa. Al suo posto ci sarà Diakitè.

Indisponibili: Ceppitelli Squalificati: nessuno

Palermo: Ujkani, Vitiello-Gonzalez-Andelkovic-Lazaar, Rigoni-Jajalo-Chochev, Quaison, Vazquez-Belotti (all. Iachini)

Spazio a chi in stagione a giocato meno con l’inserimento di Ujkani al posto di Sorrentino tra i pali. In difesa è testa a testa tra Andelkovic e Rispoli. È certo invece l’impiego di Belotti in attacco al posto di Dybala

Indisponibili: Morganella, Bolzoni Squalificati: nessuno

TORINO-CHIEVO (17/5 ore 15)

Torino: Padelli, Maksimovic-Glik-Moretti, Darmian-Benassi-Gazzi-El Kaddouri-Molinaro, Martinez-Maxi Lopez (all. Ventura)

Assenze pesanti in casa granata con i forfait di Bovo e Quagliarella, oltre alle squalifiche di Bruno Peres e Amauri. In attacco scelte obbligate quindi per Ventura che schiererà Martinez e Maxi Lopez. A centrocampo sarà Molinaro a sostituire Bruno Peres.

Indisponibili: Bovo, Quagliarella Squalificati: Bruno Peres, Amauri

Chievo: Bizzarri, Frey-Dainelli-Cesar-Biraghi, Izco-Radovanovic-Cofie-Birsa, Pellissier-Paloschi (all. Maran)

Conferme in attacco e cambi forzati a centrocampo per la squalifica di Schelotto e i problemi fisici di Hetemaj. A prendere il suo posto dovrebbe essere Cofie. In difesa out Zukanovic.

Indisponibili: Zukanovic, Mattiello, Hetemaj Squalificati: Schelotto

VERONA-EMPOLI (17/5 ore 15)

Verona: Rafael, Pisano-Moras-Marquez-Agostini, Greco-Obbadi-Hallfredsson, Sala-Toni-J. Gomez (all. Mandorlini)

Out Ionita per un infortunio, Tachtsidis e Jankovic per squalifica. Marquez dovrebbe tornare a governare la difesa al posto di Rodriguez. In attacco si rivede Sala con Toni e Juanito Gomez.

Indisponibili: Ionita Squalificati: Tachtsidis, Jankovic

Empoli: Sepe, Laurini-Tonelli-Rugani-Hysaj, Vecino-Valdifiori-Croce, Saponara, Pucciarelli-Maccarone (all. Sarri)

Sarri dovrà rinunciare probabilmente a Mario Rui, sostituito da Laurini. Confermati invece gli inamovibili di centrocampo e attacco con il solo dubbio Croce che potrebbe lasciare il posto a Zielinski.

Indisponibili: Guarente Squalificati: nessuno

ROMA-UDINESE (17/5 ore 20.45)

Roma: De Sanctis, Torosidis-Astori-Manolas-Holebas, Pjanic-De Rossi-Nainggolan, Ljajic-Totti-Ibarbo (all. Garcia)

Dopo la pessima prestazione di San Siro contro il Milan, la Roma cambia. Garcia deve rinunciare a Gervinho, fuori fino a fine stagione, ma esclude Doumbia per scelta tecnica. Nel tridente ricompaiono quindi Ljajic e Totti. A centrocampo in dubbio Pjanic che potrebbe cedere il posto a Keita, mentre in difesa Florenzi è squalificato. Il terzino dovrebbe essere rimpiazzato da Holebas.

Indisponibili: Spolli, Maicon, Castan, Strootman, Gervinho Squalificati: Florenzi

Udinese: Karnezis, Widmer-Danilo-Domizzi-Piris, Guilherme-Allan-Pinzi, Kone, Thereau-Di Natale (all. Stramaccioni)

Sfide aperte a centrocampo con Allan che dovrebbe tornare titolare, mentre Badu può soffiare il posto di trequartista a Kone. In attacco Di Natale è in forte dubbio per alcuni problemi fisici. Se dovesse essere risparmiato, Stramaccioni schiererà Geijo.

Indisponibili: Wague, Hallberg, Lucas Evangelista Squalificati: nessuno

FIORENTINA-PARMA (18/5 ore 19)

Fiorentina: Neto, Savic-Rodriguez-Basanta-Pasqual, Kurtic-Badelj-Borja Valero, Diamanti-Ilicic-Salah (all. Montella)

Dopo la bruciante eliminazione dall’Europa League, Montella ha tanti dubbi sulla formazione che affronterà il Parma. A centrocampo Kurtic, Fernandez e Aquilani si giocano una maglia. In attacco invece Diamanti, Ilicic, Bernardeschi e Gilardino si candidano per accompagnare Salah.

Indisponibili: Richards, Vargas, Babacar, Rossi Squalificati: nessuno

Parma: Mirante, Cassani-Mendes-Feddal-Gobbi, Nocerino-Jorquera-Mauri J., Varela-Palladino-Ghezzal (all. Donadoni)

Senza Lila, squalificato, Donadoni in attacco dovrebbe proporre Ghezzal. Un altro dubbio nel tridente crociato è quello relativo a Palladino-Coda. Favorito il primo.

Indisponibili: Santacroce, Bajza, Costa Squalificati: Lila

NAPOLI-CESENA (18/5 ore 21)

Napoli: Andujar, Maggio-Albiol-Britos-Ghoulam, David Lopez-Jorginho, Callejon-Hamsik-Insigne, Higuain (all. Benitez)

A parte i lungodegenti, tutti a disposizione di Benitez che dovrebbe proporre Ghoulam come quarto di difesa, mentre ha dubbi a centrocampo tra Diego Lopez e Gargano e in attacco tra Insigne e Mertens. Residue speranze per Gabbiadini al posto di Callejon.

Indisponibili: Zuniga, De Guzman, Michu Squalificati: nessuno

Cesena: Agliardi, Perico-Capelli-Krajnc-Renzetti, Carbonero-Cascione-Mudingayi, Brienza, Defrel-Succi (all. Di Carlo)

Dubbio Giorgi a centrocampo che dovrebbe essere rimpiazzato da Mudingayi, mentre in difesa Capelli è in vantaggio su Lucchini. Ballottaggio aperto per la spalla di Defrel: Succi è in vantaggio su Rodriguez e Djuric.

Indisponibili: Valzania, Magnusson, Marilungo, Pulzetti Squalificati: nessuno