“Questi che vedete sono 128 mila euro in banconote. Ovviamente dei fac-simile, ma è la cifra che sono riuscito a restituire in due anni di legislatura, tagliando l’indennità di parlamentare”. Così il deputato Alessandro Di Battista del Movimento Cinque Stelle in un video postato sulla sua pagina Facebook. “Li ho messi in un fondo per le Piccole e medie imprese, senza rinunciare nulla. Certo potevo con questi soldi – dichiara – potevo comprarmi la barca di D’Alema, oppure prendermi le lauree in Albania come il figlio di Bossi, o ancora fare 128 cene di partito