“In questi anni è avvenuto che i dividendi della famiglia Agnelli non sono mai calati, come il lavoro fatto da Sergio Marchionne è stato pagato profumatamente, mentre il salario chi di lavora nel gruppo è diminuito” Il segretario della Fiom Maurizio Landini attacca la proprietà della Fiat-Fca. Nei prossimi giorni si terranno le elezioni per le rappresentanze sindacali in tutti gli stabilimenti del gruppo: “Per la prima volta dopo cinque anni i metalmeccanici potranno scegliere una lista della Fiom”. Lo scontro con Fiat non è quindi archiviato. “Siamo in una fase diversa”, annuncia il leader delle tute blu Cgil  di Cosimo Caridi