Potrebbero presto torna sugli schermi il trio reso famoso dal programma Top Gear della BBC. Ma sullo schermo del computer: secondo indiscrezioni della stampa inglese, Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond starebbero contrattando una collaborazione con Netflix, la società americana che offre programmi, film e serie tv in streaming. Il celebre trio, capace ai tempi di Top Gear di catalizzare l’attenzione di 4 milioni di inglesi ogni domenica sera, potrebbe portare molti nuovi abbonati a Netfix. La piattaforma, che funziona più o meno come Spotity con la musica, sarà raggiungibile entro la fine dell’anno anche dall’Italia, a un costo di circa 8 euro al mese.

Jeremy Clarkson, cacciato dall’emittente inglese per avere aggredito un collega, potrebbe riscattarsi con un nuovo programma chiamato “House of cars”. Il nome fa il verso a “House of cards”, la celebre serie americana che ha come oggetto immaginari intrighi di potere alla Casa Bianca, il cui protagonista, Frank Underwood, è interpretato da Kevin Spacey. Il nome “Top Gear”, invece, rimane della BBC. Scelto il team per la conduzione della prossima stagione: il conduttore Philip Glenister, il pilota motociclistico Guy Martin e l’ex modella Jodie Kidd (nella foto sotto).

nuovo team Top Gear