Tre milioni di disoccupati in questo Paese dimostrano che stiamo svuotando il mare con un cucchiaino. C’è una totale sproporzione con gli investimenti che si stanno facendo per le assunzioni, che sono di tipo sostitutivo, e noi che continuiamo a pensare che un provvedimento che metta come vincolo l’occupazione aggiuntiva darebbe maggiori risultati”. Così il segretario della Cgil, Susanna Camuso, intervenuta a Pozzuoli (in Provincia di Napoli) ad un’iniziativa del sindacato sul tema lavoro. Il leader della Cgil parla anche della questione Finmeccanica: “Occorre aprire un tavolo di confronto vero, perché siamo di fronte ad un piano che sottrae risorse al Mezzogiorno senza definire le prospettive. Lo spezzatino di Finmeccanica – conclude la Camuso – non è una prospettiva possibile”. La Camusso conferma poi l’incontro con il governo do questa sera sulla scuola e ribadisce che “il decreto va profondamente modificato nell’ impostazione”  di Fabio Capasso