“I candidati dovrebbero prendere le distanze dai cosiddetti impresentabili anche a costo di perdere dei voti, ma non so se qualcuno lo vorrà fare, mi sembra che stia passando il messaggio di voler vincere a tutti i costi”. Così il Procuratore nazionale Antimafia Franco Roberti esprime le sue perplessità circa la composizione di alcune liste collegate agli schieramenti in campo per le elezioni regionali in Campania. “E’ giusta l’attenzione della commissione antimafia e della magistratura – ha concluso Roberti – nei confronti di queste liste e per come sono composte”  di Fabio Capasso