Expo – where to eat
Mangiari di strada:
Street food tutto italiano

Da “Mangiari di Strada” si è accolti da un grande bancone ricco di specialità rapite dai baracchini di ogni regione italiana. Specialità sono il panino con lingua e salsa verde o il panino con la milza siciliano
In this self-service restaurant along the Lorenteggio Street, the portions are large and the food is organic. Specialties are “pane ca mausa” (bread with spleen) and “sarde in soar” (sardines with onions)

* Il locale – Location
“Mangiari di Strada” is the perfect place where you can taste traditional Italian street food. In this self-service restaurant along the Lorenteggio Street, the portions are large and the food is organic. There is also a garden with wooden tables to enjoy a relaxing lunch break. The staff is friendly and loves to explain about the different ingredients and dishes. Parking is available in the area.

Il luogo ideale per provare lo streetfood di tutta Italia. Da “Mangiari di Strada” si è accolti da un grande bancone ricco di specialità rapite dai baracchini di ogni regione italiana. Porzioni generose, prodotti biologici e una splendida location esterna con tavoli di legno e tendoni. Self service, personale disponibile e felice di raccontare la storia dei piatti in esposizione. Facile parcheggio nella zona.

* I piatti – Menu
For foreign customers it will be challenging to order food, as on the menu the names of the dishes are all written in the various regional dialects of Italy. But this is actually the fun part with unexpected surprises. However, if it is your first visit, here are some suggestions: “polenta concia” (boiled cornmeal into a thick porridge) with “ragù di salsiccia e borlotti” (sausages and beans) or with “baccalà” (salted cadfish). Specialties are “pane ca mausa” (bread with spleen) and “sarde in soar” (sardines with onions). Our picks are “gnumareddi” from Apulia (entrails rolls) and “arrosticini” from Abruzzo (lamb skewers) but “piadina” (Italian flatbread) with ham or “Focaccia” from Liguria are also a must.

Un festival dei sapori, dai baracchini di tutta Italia direttamente in questo self service di Milano. Per gusti nordici da provare la polenta concia con il ragù di salsiccia e borlotti ma anche il baccalà con polenta macinata a pietra. Per gli stomaci più forti, c’è poi un’ampia scelta di carne alla griglia, dagli gnumareddi pugliesi (involtini di interiora) ai più classici arrosticini abruzzesi di pecora. Come dimenticare, poi, il panino con lingua e salsa verde o il panino con la milza siciliano? Per chi preferisce un pranzo tranquillo, il menù spazia dai primi piatti (cannelloni di pasta fresca con erbette e patate o tagliolini al ragù di cipolla dolce e erbe aromatiche), alle focacce liguri o piadine con stracchino e prosciutto crudo. E per dolce? Un cannolo siciliano con ricotta di pecora.

* Come arrivare – How to get there
The most convenient way to reach “Erba Brusca” is by car or taxi. Using public transport, from Expo you should take the Red line (M1). At Bonola station get the bus 64 (towards Molinetto di Lorenteggio) and get off at Lorenteggio bus stop (35 minutes).

Il modo migliore per raggiungere “Mangiari di strada” è con un’automobile o un taxi. Con i mezzi pubblici, da Rho Fiera prendere la linea rossa (M1) fino alla fermata Bonola, e poi prendere il tram 64 in direzione Molinetto di Lorenteggio per 35 minuti. La fermata del tram è Lorenteggio.