“Quella di Alfano sui migranti di dare loro vitto e alloggio facendoli lavorare è una buona idea, anche se credo che non sia del ministro che, come si sa, è privo di cervello”. Così il critico Vittorio Sgarbi a ‘Otto e mezzo’ (La7) mantiene le distanze dal ministro dell’Interno sulla proposta di fare lavorare i rifugiati in cambio di accoglienza