Volano parole di fuoco in sala stampa a Montecitorio dopo che il governo ha autorizzato la questione di fiducia sull’Italicum. Arturo Scotto, Capogruppo di Sel: “Un atto gravissimo, uno stupro della democrazia parlamentare che non ha giustificazioni. E’ il funerale di questo Parlamento”. Ignazio la Russa chiede l’intervento del Presidente della Repubblica: “Si faccia sentire, altrimenti sapremo che il potere di Renzi si estende al dì là dell’esecutivo”. Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia:  “Renzi ha paura, per questo mette la fiducia, vuole fare di quest’aula un ‘bivacco di manipoli’. Non lo consentiremo, quella del premier è una deriva fascista, mi appello alla minoranza del Pd perché faccia la sua parte”  di Manolo Lanaro