Al Piccolo Teatro di Milano per le celebrazioni del settantesimo anniversario della Liberazione, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si lascia andare e trova il ritmo battendo le mani, quando tutta la platea comincia a cantare ‘Bella Ciao’ in onore della lotta partigiana che contribuì a liberare l’Italia dal nazi-fascismo. “Presidente, prenda questo gesto spontaneo come un omaggio a lei”. Esordito poi il presidente dell’Anpi Carlo Smuraglia dal palco, riferendosi proprio al coro spontaneo partito dalla platea in questo 25 aprile 2015 di Francesca Martelli