In attesa della 500X, il marchio Fiat ha nei suoi listini cinesi soltanto una Suv, la Freemont. Ma poiché i modelli a ruote alte sono sempre più apprezzati in Cina – Automotive News stima fossero il 28% del mercato locale nel 2014, e raggiungeranno quota 35% entro il 2025 – la casa italiana “trasforma” la sua berlina a due volumi Ottimo in una specie di crossover. Il risultato, la Ottimo Cross, è in mostra sotto forma di concept car al Salone di Shanghai. Del resto, la Fiat non è nuova a questo tipo di versioni rinforzate: in Brasile propone diverse versioni “cross” di modelli tradizionali. Generalmente, hanno la carrozzeria protetta da paraurti più massicci e sono di qualche millimetro più alte da terra, ma non hanno la trazione integrale.

La Ottimo è la versione a due volumi, ossia senza coda, della berlina Viaggio. Entrambe sono costruite sulla stessa piattaforma, la medesima dell’Alfa Romeo Giulietta, e sono commercializzate solo in Cina, dove sono prodotte a Changsha in collaborazione con il partner Gac. Per ora, la produzione della Ottimo Cross non è stata confermata. Per ora, FCA ha solo annunciato la costruzione di un secondo stabilimento nel Paese, sempre in collaborazione con Gac, che fabbricherà localmente modelli Fiat, Chrysler e Jeep. Il gruppo FCA vorrebbe arrivare a vendere 850.000 unità l’anno in Cina nel 2018, partendo dalle 130.000 del 2013.

23126347-ac9c-4e06-a2a0-57f145759d63 cf07488d-26b4-4d7c-8185-7abd6e1392e6f10cd739-a3ee-469c-b8e1-8f48897d89fe951863cd-6a04-4e04-a924-64038409cb405c4d5a21-03e9-45c8-a55b-21767832a159 7727ed43-ce7b-455c-bf77-262ffa2f63c9 2c541d22-7064-4035-8001-9633a3e341d73832b807-6000-40e2-b67c-ff69933057c0