Un’invasione di Superman, Batman, Wonder Woman, Flash questa volta in azione non per difendere la giustizia ma per battere un record mondiale: il maggior numero di persone vestite come i famosissimi Supereroi DC Comics per una concentrazione di superpoteri senza precedenti. Anche l’Italia ha partecipato degnamente, nonostante la competizione fosse spietata, all’evento “DC Comics Super Hero World Record”, il raduno mondiale di supereroi di sabato 18 aprile, organizzato da Warner Bros in collaborazione con DC Entertainment, e partito dall’Australia fino ad arrivare a Los Angeles – dove si è tenuta la cerimonia di chiusura – passando per Regno Unito, Francia, Spagna, Filippine, Messico, Brasile e tanti altri paesi.

Nessun limite di età, nessun freno alla fantasia e un unico obbligo: essere vestiti da supereroi dalla testa ai piedi. L’appuntamento italiano è stato a Roma, nel parco a tema di Cinecittà World, allestito con scenografie particolari per l’occasione. Ingresso gratuito per tutti i fans per una vera e propria “Super Hero experience” con giochi interattivi, piacevoli attività, momenti di animazione e gadget omaggio per entrare ancor più nella parte. E che differenza fa se Batman invece di combattere a Gotham City lo ha fatto nel bel mezzo del set felliniano di Cabiria? L’importante è sentirsi un supereroe ovunque e in qualunque circostanza. A sbancare sono stati i Superman, i Batman, i Flash e le Wonder Woman, certamente più famosi, ma non sono mancati i meno conosciuti Green Arrow, Aquaman e Supergirl.

Per la rilevazione del record tutti i partecipanti in costume durante il corso della giornata sono stati radunati per uno scatto collettivo e ora si attende solo il verdetto, quando i cosplayer provenienti da ogni parte dell’Italia saranno sommati e altrettanto verrà fatto per le foto analoghe scattate in giro per il mondo. Record o no, a chi non fa piacere vivere una giornata da supereroe?