“Lei si affaccia qui alla Camera solo quando ci sono i minuti di raccoglimento per le tragedie o per l’istituzione delle giornate nazionali in memoria delle vittime dell’immigrazione? È una vergogna”. E’ l’attacco del deputato M5S Alessandro Di Battiasta alla presidente dell’Aula Laura Boldrini, nel corso della discussione sulla legge di istituzione della giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione. Poi, di fronte al mormorio della Camera e ai commenti di disapprovazione dai banchi degli altri partiti, Di Battista rilancia: “Se vi scaldate siete degli ipocriti“, ribatte, salvo chiedere alla stessa Boldrini di intervenire per permettergli di concludere il suo intervento. La risposta della presidenza: “Lei fa considerazioni sulla presidenza che non le competono: non può permettersi qualsiasi libertà, deputato Di Battista”