“E’ un buon testo e va approvato così com’è”. Dopo l’intervento del Segretario del Pd e Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in sala stampa a Montecitorio il deputato dem Ettore Rosato nega qualsiasi spazio di discussione come invece invoca “Area Riformista, la componente ‘moderata’ della minoranza Pd che cerca ancora un’intesa dialogante con Renzi. Pier Luigi Bersani dà appuntamento ai cronisti alla riunione del gruppo del Pd col segretario domani sera: “Venite, quello che ho da dire, lo dirò lì”.  Stefano Fassina invece è netto: “C’è un rischio di una deriva pericolosa, perché la più grande maggioranza, alle prossime elezioni prenderà tutto” e si dice sicuro: “Molti non voteranno l’Italicum così com’è”. Tra questi Alfredo D’Attorre come conferma ai nostri microfoni, mentre molto meno netto è Gianni Cuperlo il quale comunque si domanda:”Perché questa fretta di approvare la legge elettorale se la legislatura durerà fino al 2018″  di Manolo Lanaro