La lite in un bar, poi la gambizzazione. E’ successo a Milano dove un uomo di 40 anni è stato ferito dalla fidanzata. La donna, di 35 anni e con un precedente per guida in stato di ebbrezza, ha sparato al compagno attorno alle 21 di domenica 12 aprile in un locale di via Mar Nero, zona Bisceglie, alla periferia ovest del capoluogo.

Dopo aver esploso i colpi è scappata su un’auto ed è stata arrestata alcune ore dopo in un altro locale a poca distanza. Era visibilmente ubriaca. L’uomo è stato portato in condizioni non gravi all’ospedale San Carlo. Per ora rimangono sconosciuti i motivi della lite.