Due giorni fa gli Stati Uniti sono stati sconvolti dall’ennesimo caso di uso eccessivo della forza da parte di un agente di polizia, il 33enne Michael Slager che ha colpito e ucciso un cinquantenne afroamericano dopo averlo fermato per un controllo stradale. La scena è stata ripresa da un passante e ieri le autorità della South Carolina hanno diffuso un nuovo filmato, ripreso dalla telecamera fissa installata nell’auto di servizio dell’agente. Nel filmato sono ripresi i momenti che precedono quelli dell’uccisione, quando l’uomo fermato, Walter Scott, scappa dalla sua auto.

Intanto è emerso che due anni fa lo stesso agente di polizia era già stato oggetto di segnalazioni per l’uso eccessivo della forza contro un nero. Su di lui pende la denuncia da parte di Mario Givens, che lo ha accusato di averlo colpito allo stomaco con un’arma, dentro la sua abitazione. L’episodio è stato reso pubblico dalla Naacp, l’associazione per la difesa dei diritti delle persone di colore. Il ricorso fatto da Givens nel 2013 non sortì alcun effetto