Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione difende la posizione di Gianni De Gennaro, capo della polizia all’epoca del G8 di Genova e dei fatti della Diaz: “De Gennaro è stato indagato e assolto. L’assoluzione conta pure qualcosa, quindi non può pagare le responsabilità complessive di una macchina intera”, dice il magistrato in un’intervista ad Agorà, su Raitre. La bufera su De Gennaro è stata innescata dalla sentenza della corte Europea che ha condannato l’Italia per tortura per l’irruzione nella scuola Diaz durante il G8 di Genova