“Cosa farei io al posto di Alfano e Renzi? Con un preavviso di sfratto di sei mesi, visto che non c’è la bacchetta magica e non si fa niente in quarto d’ora, io preannuncio la ruspa e poi spiano, rado al suolo tutti i campi rom“. Sono le parole del leader della Lega Nord, Matteo Salvini, ospite di “Mattino Cinque”, su Canale 5. “In Europa non esistono i campi rom” – aggiunge – “I rom hanno i diritti e i doveri di tutti gli altri cittadini. Quindi, con questo preavviso di sei mesi, si organizzano e si attrezzano: comprano o affittano una casa”