L’8 settembre si svolgerà il test d’ingresso per la facoltà di Medicina. Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato il calendario delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale per l’anno accademico 2015/2016. Se agli aspiranti studenti di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria tocca l’8 settembre, l’appuntamento per le professioni sanitarie (logopedisti, fisioterapisti, ecc) è stato invece fissato per il 4 settembre.  Il 16 settembre, invece, sarà la volta degli studenti che ambiscono a frequentare Medicina e Chirurgia in lingua inglese. Il 9 settembre toccherà a Medicina veterinaria e il 10 settembre  ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico, direttamente finalizzati alla professione di architetto. L’11 settembre si terrà invece il test per gli aspiranti iscritti a Scienze della Formazione Primaria.

Ancora non sono state definite le modalità e i contenuti della prova, che verranno precisati in un prossimo decreto. L’anticipazione, per ora, è che diminuiranno le domande di cultura generale. Il ministro Stefania Giannini ha dichiarato di voler modificare le modalità di ingresso con l’obiettivo di arrivare, nel corso di un anno, al modello francese. Una formula che prevede l’accesso libero e sposta la selezione alla fine del primo anno per tutte le facoltà dell’ambito sanitario, garantendo poi la possibilità, nel caso di mancato superamento del test di Medicina, di passare in altre facoltà dello stesso gruppo. Lo scorso anno si sono presentati alle prove di accesso per la Facoltà di Medicina 63.000 studenti delle scuole superiori che si sono contesi 10.500 posti.