Dopo l’addio di Sandro Bondi e di Manuela Repetti si sono alzati i toni dello scontro con Forza Italia. Silvio Berlusconi, il presidente, il leader di Forza Italia ha acceso la miccia richiamando i suoi all’ordine: “chi se ne è andato almeno stia zitto”. Dopo vent’anni di provata fedeltà, culminata con difese al limite della decenza nell’ultima stagione dei processi all’ex Cavaliere, Bondi ha alzato la testa richiamando il suo ex leader ai valori liberali: “Dovrebbe almeno ricordare che la libertà dei parlamentari viene garantita dall’autoritarismo dei partiti senza regole e senza democrazia”. Nel videoblob del fattoquotidiano.it l’ironica ricostruzione di un rapporto d’amore finito in tragedia  di Alessandro Madron