Le sorprese, in questi giorni, si scartano insieme alle uova. Nel turno pre-pasquale, però, Roma e Juventus devono stare attente a non trovarle incartandosi in campo. Perché di mezzo ci sono punti pesanti, nel caso dei giallorossi, e autostima in vista dei quarti di Champions per quanto riguarda i bianconeri. La squadra di Garcia apre il turno all’ora di pranzo in una faccia a faccia assai particolare. All’Olimpico arriva il Napoli: è lotta per il secondo posto e i novanta minuti si spera servano anche a rimarginare le ferite lasciate dalla morte di Ciro Esposito. In serata chiude la Juventus contro l’Empoli: senza Marchisio, a riposo dopo il caso in nazionale, né Pirlo, preservato in vista della sfida al Monaco nella campagna europea, e il lungodegente Pogba. Nel mezzo, quando si saprà se la Roma ha conservato o meno il secondo posto, tocca alla Lazio, che a Cagliari potrebbe approfittare di un passo falso diventando regina della Capitale. A Firenze altro atto della corsa ai posti che contano con i viola che attendono la Sampdoria. Le residuali chance di Milan e Inter passano da Palermo e Parma: situazioni delle avversarie diametralmente opposte, obbiettivo comune per Inzaghi e Mancini. Hanno bisogno di punti per sperare in un posticino in Europa League e di autostima in vista del derby del 19.

ROMA-NAPOLI (4/4 ore 12.30)
Roma: De Sanctis, Torosidis-Yanga Mbiwa-Manolas-Holebas, Pjanic-De Rossi-Nainggolan, Florenzi-Doumbia-Ljajic (all. Garcia)

•Doumbia o Ibarbo in attacco? La certezza è che Garcia schiererà un volto nuovo tra Florenzi e Ljajic. Colpa delle assenze. Totti e Gervinho sono infatti ai box. In panchina andrà Iturbe, come Balzaretti (prima convocazione post infortunio).

Indisponibili: Castan, Maicon, Ucan, Keita, Strootman, Sanabria, Gervinho, Totti Squalificati: nessuno

Napoli: Andujar, Maggio-Albiol-Koulibaly- Ghoulam, David Lopez-Gargano, Callejon-Gabbiadini-De Guzman, Higuain (all. Benitez)

•Benitez ha la rosa al completo e sceglie Gargano a centrocampo. In attacco spazio a Gabbiadini e De Guzman assieme a Callejon. In difesa torna Albiol. Sarà la prima volta di Insigne in campo dopo il grave infortunio?

Indisponibili: Michu Squalificati: Inler

ATALANTA-TORINO (4/4 ore 15)
Atalanta: Sportiello, Benalouane-Biava-Stendardo, Zappacosta-Cigarini-Carmona- Dramè, Moralez, Bianchi-Pinilla (all. Reja)

•Reja dovrebbe varare il 3-4-1-2 con Moralez a supportare la strana coppia Bianchi-Pinilla. Dietro c’è Biava assieme a Stendardo e Benalouane.

Indisponibili: Cherubin, Raimondi Squalificati: Gomez, Denis

Torino: Padelli, Maksimovic-Glik-Moretti, Bruno Peres-Farnerud-Gazzi-El Kaddouri-Darmian, Quagliarella-Maxi Lopez (all. Ventura)

•Si rivede Farnerud nella mediana a cinque di Ventura, dove stringe i denti Darmian. Il partner scelto per supportare Quagliarella è Maxi Lopez.

Indisponibili: Gaston Silva, Jansson Squalificati: Benassi

CAGLIARI-LAZIO (4/4 ore 15)
Cagliari: Brkic, Balzano-Rossettini-Diakitè- Avelar, Joao Pedro-Crisetig-Ekdal, Cossu-Farias-Sau (all. Zeman)

•Coppia centrale in difesa è Rossettini-Diakitè, mentre a centrocampo c’è Joao Pedro accanto al pupillo di Zeman, Crisetig. In attacco chance per Cossu che sorpassa M’poku nelle gerarchie del boemo.

Indisponibili: Donsah Squalificati: Ceppitelli

Lazio: Marchetti, Basta-De Vrij-Mauricio-Braafheid, Parolo-Biglia, Candreva-Felipe Anderson-Mauri, Klose (all. Pioli)

•Si ferma Radu e quindi si rivede Braafheid, comunque non al meglio (allertato Cavanda). Per il resto conferma in blocco dei ‘soliti noti’ con Klose unica punta supportato da Candreva, Felipe Anderson e Mauri. Solo panchina per Cataldi.

Indisponibili: Gentiletti, Radu, Djordjevic Squalificati: nessuno

GENOA-UDINESE (4/4 ore 15)
Genoa: Lamanna, Izzo-Burdisso-De Maio, Edenilson-Tino Costa-Kucka-Bergdich, Iago Falque-Borriello-Perotti (all. Gasperini)

•Sorpasso di Borriello ai danni di Niang per guidare il tridente di Gasperini che sembra pronto a lanciare Tino Costa al posto di Bertolacci (squalificato). In difesa Izzo più di Roncaglia accanto a Burdisso e De Maio.

Indisponibili: Perin, Ariaudo Squalificati: Bertolacci

Udinese: Karnezis, Wague-Heurtaux-Piris, Widmer-Guilherme-Allan-Pinzi- Gabriel Silva, Kone, Di Natale (all. Stramaccioni)

•Tanti dubbi per Stramaccioni: rischia addirittura Di Natale, insidiato da Thereau. Spazio a Kone al posto di Bruno Fernandes e a Gabriel Silva per Pasquale.

Indisponibili: Lucas Evangelista Squalificati: Danilo

INTER-PARMA (4/4 ore 15)
Inter: Handanovic, Santon-Ranocchia-Felipe-Juan Jesus, Guarin-Medel-Brozovic, Shaqiri, Podolski-Palacio (all. Mancini)

•C’è posto per Podolski, vista la squalifica di Icardi. Potrebbe registrarsi anche l’esordio di Felipe con Juan Jesus dirottato in fascia. Blocco di centrocampo senza sorprese.

Indisponibili: Jonathan, Dodò, Kuzmanovic Squalificati: Vidic, Icardi

Parma: Mirante, Cassani-Mendes-Costa-Gobbi, Nocerino-Jorquera-Lila, Varela-Coda-Belfodil (all. Donadoni)

•Cassani e Gobbi sugli esterni, Mendes al posto di Lucarelli al centro. Donadoni fa la conta degli assenti e sceglie con quel che resta. Coda sarà l’uomo di punta nel probabile tridente.

Indisponibili: Biabiany, Galloppa Squalificati: Lucarelli

PALERMO-MILAN (4/4 ore 15)
Palermo: Sorrentino, Vitiello-Gonzalez-Terzi- Lazaar, Barreto-Maresca-Rigoni, Vazquez, Belotti-Dybala (all. Iachini)

•Coppia di attacco e trequartista a supporto. È la grande novità di Iachini per la sfida al Milan. Dietro le punte va Vazquez, accanto a Dybala c’è Belotti. Maresca regista basso del centrocampo.

Indisponibili: Morganella, Bentivegna, Emerson Squalificati: Andelkovic

Milan: Diego Lopez, Abate-Paletta-Mexes-Antonelli, Van Ginkel-De Jong-Bonaventura, Suso-Destro-Menez (all. Inzaghi)

•Bonaventura recupera e va a centrocampo con Van Ginkel e De Jong. Per Poli solo panchina. Stessa sorte tocca a Cerci che in attacco fa spazio a Suso, pronto all’esordio accanto agli inamovibili Destro e Menez. Confermata la difesa vista con il Cagliari.

Indisponibili: Zaccardo, Rami, Mastour, Montolivo, Honda, El Shaarawy Squalificati: nessuno

SASSUOLO-CHIEVO (4/4 ore 15)
Sassuolo: Consigli, Vrsaljko-Cannavaro-Acerbi- Peluso, Taider-Biondini-Missiroli, Berardi-Zaza-Sansone (all. Di Francesco)

•Centrocampo inedito, senza Magnanelli e Brighi. Al loro posto Biondini e Missiroli. Dietro si rivede Vrsaljko e dovrebbe recuperare anche Cannavaro. Trio d’attacco con le solite facce.

Indisponibili: Terranova, Gazzola, Magnanelli, Antei, Pegolo Squalificati: nessuno

Chievo: Bizzarri, Frey-Gamberini-Cesar- Zukanovic, Schelotto-Radovanovic-Izco- Hetamaj, Paloschi-Meggiorini (all. Maran)

•Out Dainelli, Maran piazza Gamberini con Cesar davanti a Bizzarri. Allo stesso tempo però recupera Hetemaj. Si conferma il duo Paloschi-Meggiorini in avanti dopo le ultime, ottime prestazioni.

Indisponibili: Mattiello, Dainelli Squalificati: nessuno

VERONA-CESENA (4/4 ore 15)
Verona: Benussi, Sala-Moras-Marquez-Pisano, Obbadi-Tachtsidis- Hallfredsson, Jankovic-Toni-Juanito Gomez (all. Mandorlini)

•Mandorlini ha tutti a disposizione, a parte Ionita. Sala verrà schierato terzino, mentre a centrocampo c’è Obbadi accanto ai due intoccabili Tachtsidis e Hallfredsson. In attacco con Toni giocheranno Gomez e Jankovic.

Indisponibili: Ionita Squalificati: nessuno

Cesena: Leali, Perico-Capelli-Lucchini- Krajnc, Giorgi-De Feudis-Pulzetti, Brienza, Defrel-Djuric (all. Di Carlo)

•Si rivede Brienza dietro le punte dopo le buone prove di Carbonero. Mentre dovrebbe uscire dall’undici titolare Mudingayi per far posto a De Feudis. In difesa Lucchini in vantaggio su Magnusson.

Indisponibili: Renzetti, Tabanelli, Ze Eduardo, Marilungo Squalificati: nessuno

FIORENTINA-SAMPDORIA (4/4 ore 18.30)
Fiorentina: Neto, Richards-Rodriguez-Basanta- Marcos Alonso, Aquilani-Badelj-Borja Valero, Diamanti-Gomez-Salah (all. Montella)

•Pasqual verso la panchina: c’è spazio per Marcos Alonso a sinistra. Sulla fascia opposta, nella difesa a quattro di Montella, ci sarà Richards. Diamanti più di Joaquin in attacco insieme a Salah e Gomez.

Indisponibili: Lupatelli, Rossi Squalificati: Ilicic

Sampdoria: Viviano, De Silvestri-Silvestre-Romagnoli- Regini, Obiang-Palombo-Soriano, Eto’o-Muriel-Eder (all. Mihajlovic)

•Mihajlovic si gode l’abbondanza in attacco, dove sembra intenzionato a optare per il trio che ha ben figurato nelle ultime settimane. Qualche assestamento a centrocampo, con Obiang favorito su Acquah.

Indisponibili: Cacciatore, De Vitis Squalificati: nessuno

JUVENTUS-EMPOLI (4/4 ore 21)
Juventus: Buffon, Barzagli-Bonucci-Ogbonna, Lichsteiner-Padoin-Sturaro- Vidal-Evra, Llorente-Tevez (all. Allegri)

•Si torna al 3-5-2 con un centrocampo da registrare viste le assenze pesantissime di Pogba, Pirlo e Marchisio. Allegri inserisce come interni Padoin e Sturaro, più Vidal, e lancia Evra e Lichtsteiner ai lati. In attacco Tevez sarà spalleggiato da Llorente.

Indisponibili: Caceres, Romulo, Asamoah, Pogba, Pirlo, Marchisio Squalificati: nessuno

Empoli: Sepe, Hysaj-Barba-Rugani-Mario Rui, Vecino-Valdifiori-Croce, Saponara, Pucciarelli-Maccarone (all. Sarri)

•Sarri ha un solo dubbio e riguarda la difesa. Potrebbe rivedersi Tonelli al posto di Barba. Per il resto il tecnico toscano non tocca nulla rispetto alla formazione dell’ultimo turno.

Indisponibili: Guarente Squalificati: nessuno