Le notizie sono due. Lodovica Comello ha pubblicato un libro con la Rizzoli. Lodovica Comello sta per sposarsi. Per qualcuno, però, entrambe le informazioni appena lette non sono notizie, perché il nome Lodovica Comello non è esattamente parte del bagaglio di conoscenze comuni. Quindi ricominciamo. Chi è Lodovica Comello, appena approdata in libreria con un diario biografia edito da Rizzoli dal titolo “Tutto il resto non conta”? Chi è Lodovica Comello che sta per convolare a nozze col suo fidanzato Tomas e perché un fatto non così raro fa notizia al punto da parlarne su un giornale?

Se avete un figlio adolescente le domande appena poste vi saranno suonate inutili. Lodovica Comello è Francesca di Violetta, il telefilm Disney più amato dai teenager di mezzo mondo, di cui è da poco andata in onda l’ultima puntata. Una star internazionale, con circa un milione di followers su Twitter, una che sta collezionando sold out col suo tour di supporto al suo secondo album, Mariposa. Versione italiana delle varie Britney Spears, Christina Aguilera e Miley Cyrus, in pratica. Sì, perché Lodovica Comello, la star internazionale appena arrivata in libreria e presto all’altare, è italiana al 100%, una friulana DOC approdata alla serie Disney quasi per caso, mentre frequentava la più importante scuola di formazione allo spettacolo italiana, il Mas di Milano.

Ora, i nomi spesi come paragone lascerebbero presupporre un percorso segnato, sempre quello: lasciato il mondo Disney ecco che arriva il successo nel mainstream e a seguire una vita di eccessi e di stravizi. Il recente caso di Miley Cyrus lo conoscete tutti. Esplosa a livello mondiale con Hannah Montana, la giovane figlia del country man Billy Ray, per promuovere l’uscita del suo album Bangerz è stata costantemente al centro di scandali, con un crescendo degno di Wagner. Dal twerking al fianco di Thicke, al video di Wrecking ball in cui, diretta da Terry Richardson, canta nuda in sella a una palla da demolizione, via via fino ai tanti selfi sexy. Successo, tanto, ma in una strada decisamente lontana dall’immaginario Disney.

In non pochi, leggendo di questo nuovo percorso artistico come cantautrice, hanno pensato a questa deriva. Invece ecco che Lodovica Comello ci sorprende ancora una volta. Non tanto per il libro, uno star Book come c’era da aspettarsi da un personaggio così amato dai più giovani, quanto per la notizia del matrimonio con il fidanzato Tomas, conosciuto nel soggiorno argentino, tre anni passati lontano da casa per registrare Violetta. Così dopo Mariposa, dopo il tour mondiale, ecco una biografia sotto forma di diario e un passo d’altri tempi, almeno per una ragazza così giovane. Lodovica Comello, sembra di poter dire da questi primi passi nel mondo degli adulti, ha le idee molto chiare, supportate da talento e determinazione. Quindi non resta che farle gli auguri per le nozze, e gli in bocca al lupo per la sua carriera di scrittrice, perché Lodovica ci tiene a far sapere che per scrivere il suo esordio editoriale non è ricorsa a ghost writer, ma ha passato sei mesi davanti al Pc scrivendo parola per parola. Chi si aspettava qualcosa di piccante o di malato dovrà aspettare che Disney sforni qualche altra star, a occhio e croce si tratta di mesi, nel mentre toccherà accontentarsi degli eccessi della solita Miley. Auguri Lodovica!