“Sono sorpreso e costernato per il clima che si è generato“: così l’amministratore delegato di Expo 2015, Giuseppe Sala, spiega ai cronisti in conferenza stampa la sua delusione per il pessimismo che traspare sui giornali nei confronti dell’Esposizione universale. E sul bando da 1 milione e 100mila euro per il camouflage chiuso settimana scorsa dice: “Non dobbiamo camuffare, ma abbellire”  di Francesca Martelli