Sull’intervento di oggi di Grillo, per rispetto innanzi tutto alla dignità non intendo fare alcuna dichiarazione, terrei quel minimo di decenza che invece altri non hanno avuto”. Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri, risponde a chi gli chiede un commento alle parole di Beppe Grillo che aveva paragonato il premier ad Andreas Lubitz, il copilota dell’Airbus A320 della Germanwings che si è schiantato sulle Alpi francesi. “Penso – prosegue Renzi – che sia normale, legittimo potersi scontrare, credo che faccia parte del gioco democratico, ma magari non tiriamo in ballo persone che sono morte per le nostre piccole beghe di cortile. Serve un minimo di rispetto”  di Manolo Lanaro