/

La lettera di Sebastiano Roscioli
26.03.2015

Le proprietà di Perotti

Buon giorno,

 

in merito al vostro servizio sulle proprietà di Perotti vi segnalo che la sua villa fiorentina è stata recentemente restaurata, hanno anche costruito una piscina (nonostante fosse proibito) facendola passare come vasca da giardino.

 

Il progetto è stato affidato al famoso decoratore di interni Stefano Dorata. Sul sito potete trovare fra i progetti alcune foto degli interni e degli esterni. http://www.stefanodorata.com/home/index.php?option=com_content&view=article&id=9&Itemid=133

 

Prima di decidere per la ristrutturazione (assolutamente superflua) avevano pensato di vendere la villa, fra i vari acquirenti interessati anche Della Valle e Pieraccioni, il prezzo si aggirava intorno ai 18 milioni di euro. Dorata era incaricato anche della ristrutturazione di un secondo casale a Montepulciano, non la famosa “casa al vento” la tenuta principale dei Perotti dove si è celebrato il faraonico matrimonio durato tre giorni della figlia Corinne, a cui erano presenti anche Lupi, Incalza e l’immancabile padre Gioia.

 

Fra le varie operazioni da segnalare anche la costruzione di una villa bifamiliare a Punta Ala, davanti al campo da Polo in un’area non edificabile, metà di proprietà di Isabel Mor (sorella della moglie di Perotti) e l’altra metà di Christine Mor, venduta dopo pochi anni dalla costruzione ad una famiglia abbiente di Russi.

 

Sebastiano Roscioli

La risposta del direttore Peter Gomez

Risposta alla deputata Brambilla

»
Articolo Successivo

L’armonia degli opposti

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×