/ /

Abarth 595 Competizione, se 160 CV vi sembravano pochi, ora ne ha 180

di | 24 marzo 2015
Abarth 595 Competizione, se 160 CV vi sembravano pochi, ora ne ha 180
Foto del giorno

L'Abarth 595 Competizione si aggiorna e “spreme” altri 20 CV dal 1.4 turbo T-Jet, arrivando a ben 180 CV. Alle prestazioni – 0-100 in 6,7 secondi, velocità massima 225 km/h – contribuiscono la nuova turbina Garrett che riduce il turbo-lag, il nuovo rapporto di compressione, lo scarico con Valvola record Monza. Disponibile in versione berlina o cabriolet, con cambio manuale a cinque marche o sequenziale robotizzato, la 595 è in vendita a partire da 25.350 euro, un migliaio di euro in più rispetto alla versione precedente. Inclusi nel prezzo i cerchi in lega da 17" Formula Titanio, l'impianto frenante maggiorato Brembo, i sedili anatomici a guscio "Abarth Corsa by Sabelt". La 595 Competizione non è nemmeno la versione più estrema della Fiat 500. L'Abarth, che l'anno scorso ha venduto in Italia 2.094 auto, la offre in 4 livelli di potenza: la Custom da 140 CV, la Turismo da 160, la Competizione da 180 e la 695 Biposto da 190.

Expo 2015, FCA mette a disposizione 105 veicoli. Fra cui dieci 500 elettriche

»
Articolo Successivo

Fernando Alonso torna in pista. Prima dell’incidente “lo sterzo era duro”

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×