Da più di un’anno dava lezioni private ad un’alunna quattordicenne, ma la cosa ha cominciato ad andare oltre. Un insegnante è stato colto in flagrante, nel suo appartamento a Mantova dove aveva incontri privati con la ragazzina. La Gazzetta di Mantova scrive che l’uomo è stato arrestato per atti sessuali con minorenni ed è stato portato in carcere. I genitori, preoccupati dalla lettura di alcuni messaggini piccanti che il professore inviava alla ragazzina sul cellulare, si erano rivolti alle forze dell’ordine per far luce sulla faccenda.

Il professore, di 46 anni, sposato ma senza figli, è stato incastrato dai video e dalle registrazioni audio ottenuti dalla telecamere nascoste piazzate dalla Polizia. La relazione tra i due andava avanti da tempo e, secondo l’arrestato, l’alunna era consenziente.