“Non mi sono subito accorta che fossero spari”. Così Elisabetta Ravera, una delle passeggere di Costa Fascinosa, rimasta coinvolta nell’attentato a Tunisi, racconta gli attimi dell’irruzione dei terroristi nel museo del Bardo (il video dell’irruzione) Rientrata a Genova, la turista spiega come un ragazzo che era accanto a lei le abbia intimato di buttarsi a terra: “Mi ha salvato la vita“, racconta, ricordando invece come una donna sorridente che le passava accanto sarebbe morta pochi istanti dopo