Due mesi fa, a ridosso di Ascoli Piceno, a due passi dai Monti Sibillini, ha preso vita anche in Italia un nuovo modo di vivere un soggiorno diversamente romantico. A Roccafluvione, nel b&b “Il rifugio dei Marsi”, da poco prima di Natale è possibile infatti scegliere di dormire all’interno di due vere e proprie botti giganti, adeguatamente dislocate in un angolo dedicato che si affaccia sullo splendido panorama circostante. Per conferire quel quid di selvaggio, con ogni comfort, a un weekend tra innamorati.

Si tratta di due unità abitative amovibili, abbinate tra loro e realizzate in legno di larice da una ditta specializzata tedesca che già rifornisce esercenti attivi nella ricettività in altri Paesi europei. In Germania o nel nord Europa, dormire in botte era già nell’alveo di quelle possibilità che rompono la routine. In Italia, invece, è la prima volta che accade. Ma le prenotazioni vanno già a gonfie vele. Una prima botte – rifinita con arredi in tessuto di ispirazione tirolese – è predisposta come camera da letto, con una rete a doghe perfettamente integrata e un materasso tipo futon a strati di cotone cardato e lattice. Dalla porta-finestra è possibile ammirare direttamente il paesaggio che si apre dolcemente alla vista. Gli amabili colli e monti sibillini.

La seconda botte è divisa a metà da una sezione interna di legno: da una parte c’è la zona colazione, dall’altra, viste le dimensioni giocoforza ridotte, un bagno di servizio, spartano ma funzionale. A supporto dei clienti che scelgono questo tipo di alloggio “wild”, viene comunque concessa una regolare stanza all’interno del bed and breakfast, con bagno completo. Non poteva mancare, dentro la botte, un fiaschetto di vino cotto (di produzione propria), il classico vino liquoroso marchigiano dal colore ambrato, ottenuto dalla cottura del mosto d’uva in un caldaio di rame e quindi invecchiato nel legno.

Alloggiare dentro una botte. Che idea stilosa, e retromoderna. Il turismo italiano che si ingegna e non ha timore di guardare al passato e al resto del mondo. Se volete vivere un’esperienza fuori dai canoni, non resta che rivolgersi al Rifugio dei Marsi di Roccafluvione, in provincia di Ascoli.  Per lasciar fermentare (o rifermentare) il vostro amore.