Tra il primo ed il 20 febbraio sono state 76mila le imprese che hanno fatto richiesta di decontribuzione per assunzioni a tempo indeterminato, come previsto dalla legge di stabilità. Lo ha detto il presidente dell’Inps Tito Boeri spiegando che le persone coinvolte dalle assunzioni potrebbero essere molte di più: “I primi dati sono incoraggianti“. Boeri ha annunciato comunque per la fine del mese la diffusione dei dati sul numero delle assunzioni fatte dalle imprese con l’incentivo triennale sui contributi Inps previsto per i contratti a tempo indeterminato fatti nel 2015  di Manolo Lanaro