Non si sente frustrato il presidente del Senato Piero Grasso (Pd) per i 731 giorni passati da quando è stato presentato in Senato il ddl sulla corruzione a sua firma. “Alleluja, alleluja, oggi il governo ha presentato il testo sul falso in bilancio, questa mi sembra una buona notizia” afferma Grasso a margine della presentazione di un libro al Teatro Palladium di Roma. Sui problemi interni alla maggioranza e la seduta sospesa anche oggi, risponde con un lapidario: “Vedremo”. Il presidente però non commenta gli ultimi fatti e l’inchiesta fiorentina che scuote il governo, a partire dall’arresto dell’alto funzionario Ercole Incalza  di Irene Buscemi