“La strada scelta dal Governo con il decreto per l’Ilva è quella giusta, ma per imboccarla c’è voluto troppo tempo e ora bisogna andare avanti con gli investimenti per arrivare ad un risanamento vero che dia prospettive non solo occupazionali ma anche di rilancio”. Secondo il segretario della Fiom, Maurizio Landini, intervenuto all’assemblea dei lavoratori dello stabilimento Ilva di Cornigliano. “Se si arriva all’amministrazione straordinaria, alla possibilità di usare i soldi che i Riva avevano portato all’estero per fare investimenti, a un nuovo assetto proprietario, è quello che volevamo” (video Ansa)