Con due mesi di anticipo, Silvio Berlusconi sta svolgendo l’ultima giornata di servizi sociali nella struttura di Cesano Boscone (Mi). Il giudice del tribunale di sorveglianza Beatrice Crostigli ha concesso uno ‘sconto’ di 45 giorni”. “L’incontro con la Sacra Famiglia di Cesano Boscone – si legge in un comunicato diffuso dal presidente di Forza Italia – il tempo passato con i malati, con i volontari, con gli operatori sanitari e sociali è stata un’esperienza toccante e ha rappresentato una pausa di serenità”. “Per questo intendo continuare questa esperienza e questo impegno. Credo che la politica, tutta la politica – si legge ancora -, avrebbe molto da imparare dall’umanità e dalla dedizione che ho trovato tra coloro che volontariamente e generosamente si dedicano alla cura di chi soffre”. La Sacra Famiglia dovrà consegnare una relazione dell’attività svolta ai giudici, che dovranno ufficializzare la fine dei servizi sociali per il condannato ex Cavaliere  di Francesca Martelli